patatine rustiche fritte non fritte

Visto che vi sono piaciute tanto le patate fritte-non fritte al lime e pepe rosa e mi piace molto sperimentare alternative genuine alle preparazioni classiche (soprattutto a quelle confezionate) ho cercato di riprodurre una versione light delle classiche patatine fritte rustiche in busta (e ci sono riuscita…fanno crock!)

Info nutrizionali per porzione

  • Kcal 207.27
  • Grassi 9.15 g
  • Carboidrati 29.88 g  (di cui zuccheri 1.29 g e fibre 3.65 g) 
  • Proteine 3.35 g

Per la tabella completa visita il mio ricettario Oreegano 

Preparazione: 40 min
Cottura: 20 min
Pronto in: 1 h

Ingredienti (2 porzioni) 

  • patate a pasta gialla 400 g
  • olio e.v.o. 2 cucchiai
  • sale q.b.

Preparazione

1

Per prima cosa sbuccio le patate (a pasta gialla mi raccomando), le sciacquo, le taglio a fettine sottili (io ho utilizzato un coltello con lama a zig zag), e le lascio in ammollo in acqua fredda per almeno 30 minuti

 

2Trascorso il tempo di ammollo le sciacquo di nuovo e le asciugo completamente con un canovaccio (questo passaggio è fondamentale)

 

3A questo punto le trasferisco in una ciotola e le condisco con olio e.v.o. e sale, quindi le ripongo nel cestello dell’airfryer, preriscaldato a 200°, e cuocio per circa 20 minuti o fino a doratura (in alternativa potete provare a cuocerle in forno ventilato alla stessa temperatura terminando con funzione grill e avendo cura di non sovrapporle l’una con l’altra)

 

4Servo immediatamente con salse a piacere

 

Buon appetito!

patatine rustiche fritte non fritte

Se vuoi scoprire come utilizzare al meglio le patate in cucina potrebbe interessarti questo articolo: clicca qui

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e, se volete lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lasciate un commento qui sotto, sulla pagina Facebook o sul mio profilo Instagram

Ciao e al prossimo articolo!

AFFILIAZIONE AMAZON: cosa significa?

Cliccando sui link amazon qui di seguito avrete la possibilità di visualizzare, ed eventualmente acquistare, i prodotti evidenziati tramite il sito ufficiale. Da eventuali click non ricavo nulla. Solo con l’acquisto di un prodotto guadagno una piccola percentuale, in base al prezzo o la tipologia del prodotto stesso. Si tratta di un modo per aiutarmi a supportare il Blog. Sentitevi ovviamente liberissimi di farlo o non farlo 😉

[amazon_link asins=’B00BS97UUA,B00Y4SN790,B004WD0I30,B075KHCDMT,B01HGA4OX0′ template=’ProductCarousel’ store=’dovcomper-21′ marketplace=’IT’ link_id=’13bdcda1-fb79-11e7-9b5a-d977c9e8de4e’]

Chiara Foodie

Chiara Foodie

Ciao! Mi chiamo Chiara e studio per diventare nutrizionista. Amo il cibo nella sua totalità, dai piatti più semplici e tradizionali, a quelli più complessi e innovativi. Stare in cucina mi diverte, ma il cibo per me è anche benessere e salute, perché rappresenta ciò di cui il nostro corpo si nutre. Per questo motivo oltre ai miei esperimenti in cucina e ai piatti del giorno, via via che acquisirò le competenze necessarie, cercherò di pubblicare anche articoli informativi e di approfondimento sull'alimentazione e su quello che secondo me dovrebbe essere il giusto modo di approcciarsi ad essa. Questo spazio però nasce anche per condividere idee, momenti, notizie e curiosità riguardanti l'alimentazione e il benessere (senza prendersi troppo sul serio 😄), quindi spero di poter interagire con voi sia tramite il blog, che sui miei Social 😃

A questo punto non mi resta che augurarvi una buona lettura e ricordarvi che, se preferite contattarmi in forma privata, potete utilizzare il form contatti che trovate nello spazio in alto a destra del sito o i messaggi privati negli altri spazi.
Chiara Foodie

Latest posts by Chiara Foodie (see all)

Rispondi